act-reactSta per iniziare la campagna “L’Europa che vogliamo”: un tour nelle province lombarde per portare l’Europa a contatto con i cittadini. L’iniziativa nasce da due eurodeputati uscenti eletti nella Circoscrizione Nord-Ovest, Antonio Panzeri e Patrizia Toia, che hanno deciso di costruire un’occasione di confronto e partecipazione diffusa sul territorio.

Parlo di questa iniziativa perché credo che le tematiche europee siano state fra gli argomenti più bistrattati degli ultimi anni. Le persone sono abituate, ormai, a sentir parlare di Europa solo in termini negativi. Inoltre, la crisi e le politiche di austerità non hanno giovato all’immagine europea, contribuendo a portare l’euroscetticismo ai massimi storici. Mi sembra dunque un’iniziativa lodevole, che porterà nuovo ossigeno alla discussione e permetterà di superare numerosi preconcetti sul rulo europeo.

Con questo tour, i deputati europei si propongono di raggiungere alcuni risultati:

– domandare ai cittadini, attraverso lo strumento del questionario online, cosa conoscono dell’Europa e come la vorrebbero in futuro;
– approfondire le tematiche europee, in particolare quelle di maggiore interesse per i territori: accesso ai fondi europei, opportunità per i giovani, modalità di partecipazione alle decisioni europee.

Il questionario, distribuito in via sperimentale per i primi 15 giorni di settembre presso la Festa Democratica Provinciale di Milano, ha evidenziato alcuni elementi interessanti. La maggior parte degli intervistati, per esempio, conosce personalmente qualcuno che ha usufruito di programmi europei come Erasmus o Leonardo. Molti hanno segnalato negativamente la mancanza di coesione politica e l’assenza di un vero coordinamento sullo scenario internazionale. Molto variegate le risposte in merito alle priorità per il domani, anche se il settore per il quale si richiede un maggiore impegno europeo è il rilancio dell’occupazione.

Europa che Vogliamo: i riferimenti

sito – www.leuropachevogliamo.eu
twitter – @UEchevogliamo
facebook – https://www.facebook.com/europachevogliamo
email – leuropachevogliamo@gmail.com

E’ ancora possibile rispondere al questionario online: bastano pochi minuti per dire la nostra sull’Europa

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *