Riuscire a realizzare una rassegna stampa personalizzata è una capacità importante per chi utilizza internet come principale strumento informativo. L’abbondanza di contenuti sul web, infatti, può disorientare e rendere complesso trovare le notizie più adatte a noi.

Il problema riguarda sia l’utente medio che usa il web per informarsi, sia chi necessita ogni giorno di una rassegna stampa personalizzata su determinati temi.

Esistono diversi modi per evitare di dover ogni giorno navigare fra le prime pagine dei quotidiani online e ottenere in modo automatico informazioni da diverse fonti.

Google Alert è un buono strumento per ricevere, direttamente sulla propria casella email, articoli scelti in base alle parole chiave che decidiamo di impostare.

Nell’anteprima Google Alert ci mostra quali notizie ci verranno inviate.

anteprima alert

Dalle impostazioni è possibile decidere la frequenza degli avvisi (da più volte al giorno a una volta a settimana) e le fonti (news, blog, video…) anche se non è possibile, per esempio, selezionare la frequenza delle informazioni provenienti da siti e account specifici.

Opportunità, questa, che invece è offerta da Google News. Questo video ne mostra le principali caratteristiche e funzionalità.

Questo strumento permette di dare vita a una vera e propria rassegna stampa personalizzata che si aggiorna automaticamente, permettendoci di conoscere le notizie più utili e interessanti in base alle impostazioni scelte.

Geolocalizzazione, scelta delle sezioni che compongono la rassegna e possibilità di dare importanza ad alcune fonti rispetto ad altre sono alcune delle opportunità più interessanti di questo strumento.

Google Alert e Google News rappresentano dunque una risposta per tutti coloro che desiderano utilizzare tutte le potenzialità di internet come grande fonte di informazione e di approfondimento.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *