di 

iPhone bagnatoEcco qua, è accaduto l’impensabile: ti ritrovi con un iPhone non funzionante in mano. Tutto questo perché hai lasciato cadere il tuo prezioso oggetto in un lavandino, in una pozzanghera, una vasca da bagno. Ci hai fatto la doccia insieme, o peggio ancora ti è scivolato dalla tasca posteriore direttamente nel water. Insomma, il tuo iPhone ha fatto un incontro ravvicinato con la pericolosissima molecola dell’acqua.

L’iPhone bagnato ha scarse possibilità di riprendersi. Scusate se l’ho detto subito, ma è bene farsi poche illusioni. Detto questo, dopo averlo bagnato (ancora) di salatissime lacrime, ecco cosa potreste fare.

Se il contatto con l’acqua è stato limitato, si può provare la tecnica del riso. Si mette l’iPhone in un sacchetto contenente riso, che assorbe l’umidità. Bisogna lasciarlo diverse ore nel riso, altrimenti si rischia di avere un telefono che sembra perfetto ma che dentro è ancora umido. A me è capitato di tirarlo fuori e vedere che tutta la condensa accumulata dietro le webcam era sparita. Felice, pensavo di aver risolto il problema, ma dopo mezz’ora la condensa è ricomparsa. Dimenticatevi inoltre di improvvisare: l’iPhone non gradisce essere riscaldato con l’asciugacapelli ed è meglio non tentare di riaccenderlo se non si è sicuri che sia completamente asciutto.

Per capire quanto è grave la situazione, potreste dare un’occhiata ai due sensori posti nell’attacco del caricabatterie e in quello del jack audio. Si tratta di due piccoli puntini bianchi che assumono una colorazione rossa a contatto con l’acqua (cliccate qui per vedere esattamente la posizione di questi sensori). Attenzione: se Apple li ha inseriti, c’è un motivo. Non cercate quindi di turlupinare il vostro rivenditore dicendo che il l’iPhone non ha mai toccato acqua: la garanzia infatti non copre il contatto con i liquidi.

Siete disperati? State calcolando quante rate vi restano ancora da pagare?

Una soluzione che vi permetta di avere un iPhone funzionante senza spendere un capitale, fortunatamente, c’è. Basta prenotarsi al più vicino Genius Bar (trovate l’elenco sul sito di Apple) dove vi daranno un iPhone sostitutivo al prezzo di 150 euro. Non è un cattivo affare, soprattutto considerando l’alternativa di doverselo ricompare 🙂

 

Tags:

9 thoughts

  • gaetano

    Salve…m’è caduto l’iphone in acqua e purtroppo niente da fare … aperto accertato che i led siano rossi, visti dall’assistenza apple, che m’ha detto che per 261 euro +iva potevo avere il sostituto…. è un iphone 5c è possibile che variano i prezzi da iphnoe a iphone? grazie

    • admin

      Ciao Gaetano, quando ho scritto il pezzo l’iPhone 5c non era ancora uscito. Nel mio caso quello che è ottenuto è un prodotto ricondizionato, a te cosa hanno proposto? Non escludo che nel frattempo possa essere cambiata la policy!

  • Demonio

    Producendo iPhone indistruttibili e vendendoli a 1200 euro al pezzo non avrebbero fatturato i 3/4 dell’utile realizzato negli ultimi anni…solo vergogna per Apple…per la sua politica restrittiva e per noi che compriamo questi p**** d** di iPhone, ahimè gioielli del mercato.
    Ps
    Scusate la sfuriata ma credo di non essere l’unico utente amareggiato

  • admin

    Ciao Demonio, capisco la tua amarezza, ma mi chiedo anche se esista oggi un’azienda che produca ancora oggetti fatti per durare. La scelta di incentivare il consumismo con prodotti che durano poco è stata compiuta molti anni fa e non solo da Apple. Sono anche io amareggiata ma non solo con questa società, purtroppo.

  • Laura

    Il mio iphone 5 non funziona più e il tutto xche correndo è venuto a contatto con il sudore davvero non credevo che il contatto dello schermo con la pelle durante la corsa potesse portare alla rottura totale. Per tutta risposta il mio telefono ha 2 mesi e posso buttarlo via perchè apple non risponde per i danni causati dai liquidi. Quindi attenzione basta molto poco per causare un danno del genere

  • andrea

    ciao ho lasciato il mio i phone 6 su un tavolo umido e e lo schermo fa strani scherzi righe e colori , ora e spento e aspettero un bel po vista la condensa che ho visto nella fotocamera , qualqunoha mai resucitato un cell da questa situazione ?

Lascia un commento